mercoledì 21 gennaio 2015

Il PALAZZO dei PRINCIPI a MONACO-VILLE

Il Palazzo dei Principi di Monaco e sotto si vede il muraglione che accompagna la Rampe Major.

Principato di Monaco, 04 gennaio 2015. Passeggio tra le stradine di Monaco-Ville e tra me penso a quanto mi ricordino le vie intorno al Porto Antico di Genova... eh sì Francesco Grimaldi, discendente di una famiglia genovese, si era impossessato di questa rocca alla fine del1200 e nonostante i tanti anni passati l'impronta ligure resta... poi alzo lo sguardo e in un cartello col nome di una via leggo "carruggio" e quella sola parola mi strappa un sorriso...
Monaco-Ville è un quartiere ed è anche il centro storico di questo stato che ha le dimensioni di una piccola cittadina. Secondo me il modo migliore per raggiungerlo è a piedi, innanzi tutto perché la salita alla rocca è una camminata molto suggestiva, in secondo luogo perché da quel che mi risulta a Monaco-Ville non ci sono parcheggi e non sono nemmeno sicura che la strada sia aperta a tutti...

Le vie per raggiungere il centro sono due ed entrambe sono nel quartiere La Condamaine: una è la Rampe Major che è completamente pedonale e costeggia la roccia, mentre l'atra è lungo Avenue de la Porte Neuve che finisce (o inizia... tutto dipende da dove si arriva) dove cominciano i Giardini di San Martino.

A me piace entrare a Monaco-Ville dalla Rampe Major perché finisce direttamente nella Place du Palais dominata dal Palazzo dei Principi di Monaco.
La Torre di Santa Maria
Questo edificio è unico nel suo genere perché nasce come fortezza genovese e viene trasformata in palazzo residenziale nel corso della storia.

Il Palazzo dei Principi di Monaco è aperto al pubblico e si può visitare per 8,00 euro, mentre tutte le mattine alle 11.55 c'è il cambio della guardia.

Entrambi i lati della piazza si aprono davanti a un bellissimo panorama, mentre tra questi eleganti palazzoni si intrecciano i "carruggi" del Principato di Monaco, oltre i quali si trovano la Cattedrale dell'Immacolata Concezione e i Giardini di San Martino.

Alla sinistra del palazzo i quartieri di La Condamaine e di Monte-Carlo ci regalano un tipico scorcio monegasco.

Foto scattata nel 2011.
Mentre alla sua destra i vecchi cannoni sono puntati sul recente quartiere di Fontvieille.

Collage di foto del 2011.
 Dei quattro quartieri storici questo è il più recente, infatti è stato costruito negli anni '70 del secolo scorso.

Collage di foto del 2011.
Qui si trova il secondo porto del Principato di Monaco (l'altro è Port Hercule).
  
 Quella tenda bianca invece è Le Chapiteau sotto alla quale si svolge il famoso Circo di Monte Carlo.

Foto del 2011.
Mentre questo è lo Stade Louis II dove gioca in casa l'AS Monaco FC.

SCATTI dai CARRUGGI










5 commenti:

  1. Risposte
    1. Sì, il Principato di Monaco merita una visita! Grazie per aver lasciato segno del tuo passaggio ;). A presto!

      Elimina
  2. il Principato è un luogo magico... ha mantenuto intatto quel sapore fiabesco che i monegaschi, tanto si impegnano a mantenere integro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero... passeggiando per queste vie (soprattutto quelle di monaco-ville) sembra di vivere in un tempo lontano...

      Elimina
  3. FreedomPop is Britian's #1 FREE mobile phone provider.

    Voice, SMS & data plans costing you £0.00/month.

    RispondiElimina

Rispondo a tutti i commenti perchè sono molto importanti... in fondo se scrivo è perchè voglio essere letta.
Grazie per essere passati di qua!