martedì 10 febbraio 2015

La chiesa dalle mille sfumature: la BASILICA del SACRO CUORE


Parigi, 05 luglio 2013. Questo è uno degli edifici religiosi più belli che abbia mai visto. Sono i colori di questa basilica ad affascinarmi così tanto: da lontano sembra bianca, da vicino il bianco diventa sfumato col grigio del marmo, poi la guardi bene e vedi quelle straordinarie sfumature rosa che la colorano alla sera...


LA STORIA

"Al Cuore Santissimo di Gesù, la Francia fervente, penitente e riconoscente"; questa frase è incisa nell'abside della Basilica del Sacro Cuore ed è il riassunto del motivo della costruzione di quest'edificio: all'indomani della sconfitta francese nella guerra franco-prussiana venne presa la decisione di costruire una chiesa per espiare i crimini di guerra.

La prima pietra venne posata il 16 giugno 1875, i lavori si conclusero nel 1914 ma a causa dello scoppio della Prima guerra mondiale la consacrazione avvenne solo nel 1919.

La leggenda vuole che la Basilica del Sacro Cuore sia stata edificata nel luogo esatto in cui venne ucciso il santo martire Dionigi (Saint Denis) nel III secolo, che fu il primo vescovo di Parigi e che dopo aver subito la decapitazione sembra abbia preso in mano la propria testa e abbia compiuto alcuni passi.

Le due statue sull'ingresso sono di Giovanna D'Arco e Re Luigi XI.

La basilica è costruita con la pietra di Chateau-Landon che ha la particolarità di diventare sempre più bianca e lucida con l'età e con la pioggia.

La cupola è alta 83 metri che sommata ai 129 della collinetta di Montmartre fa si che la basilica sia il quarto punto più alto di Parigi dopo la Tour Eiffel, il grattacielo di Montparnasse e l'Arco della Défense.

 Passeggiando per Parigi vi capiterà di svoltare un angolo e trovarvi improvvisamente di fronte alla sagoma della Basilica del Sacro Cuore.
 
L'ingresso nella Basilica del Sacro Cuore è gratuito, ma all'interno sono vietate le foto e i filmati, mentre il biglietto per le torri costa circa 5,00 euro e non è incluso nella Paris Museum Pass.


2 commenti:

Rispondo a tutti i commenti perchè sono molto importanti... in fondo se scrivo è perchè voglio essere letta.
Grazie per essere passati di qua!