martedì 11 agosto 2015

600 metri sotto terra: le GROTTE DI BOSSEA

L'ingresso delle Grotte di Bossea.
A mali estremi, estremi rimedi si è soliti dire... e quale rimedio usate voi per combattere il caldo di questa estate? (che devo ammetterlo, io non riesco proprio a odiare).
Beh c'è chi ama farsi un tuffo al mare o in piscina se il primo si trova a km e km di distanza, c'è ama gustarsi (velocemente se no si scioglie) un bel gelatone alla frutta all'ombra di qualche albero, c'è chi si chiude in casa con finestre e persiane serratissime e attacca a manetta il condizionatore e poi c'è chi non rinuncia a visitare il mondo, lontano o vicino che sia, e quale posto migliore di una grotta dove la temperatura è di 9° costanti per 365 giorni l'anno?

venerdì 7 agosto 2015

Il monte dedicato a San Francesco: il SACRO MONTE di ORTA

L'ingresso dell'Ufficio Informazioni del Sacro Monte di Orta.

Piangendo Francesco disse un giorno a Gesù:
"Amo il sole, amo le stelle,
amo Chiara e le sorelle,
amo il cuore degli uomini,
amo tutte le cose belle...
O Signore, mi devi perdonare
perché solo Te io vorrei amare."
Sorridendo il Signore gli rispose così:
"Amo il sole, amo le stelle,
amo Chiara e le sorelle,
amo il cuore degli uomini,
amo tutte le cose belle... 
O Francesco, non devi piangere più,
perché io amo ciò che ami tu."
dal calendario di Frate Indovino del 2001

E per chiudere il cerchio su Orta San Giulio vi parlo di un luogo che si trova sopra a una collina che domina questa piccola cittadina. Qui, come nel cuore del paese e come sull'Isola di San Giulio ho trovato una costante: il silenzio, la tranquillità, la pace. Sto parlando del Sacro Monte di Orta.